Ultime News

Migranti a scuola dei nostri studenti

Il singolare progetto per insegnare l’italiano agli stranieri realizzato da allievi e docenti del Liceo Lugano 1 L’idea di base è utilizzare un metodo personalizzato: i maestri e gli scolari hanno più o meno la stessa età. CDT_corrieredelticino_20170710_3

Read More

La Svizzera deve verificare che il servizio nazionale in Eritrea non violi il divieto della schiavitù

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo (CEDU) ha emesso un verdetto importante in relazione ai rinvii verso l’Eritrea. Secondo la Corte, la cattiva situazione dei diritti umani in questo paese non è sufficiente per far sì che la decisione di rinviare un eritreo violi il divieto della tortura. La Svizzera deve ciononostante esaminare,

Read More

Perché saremo tutti africani o asiatici

L’Europa di domani – Le ragioni strutturali che determineranno un corposo e permanente flusso di persone dell’Africa e dal Medio Oriente sono demografiche, economiche, ambientali e geopolitiche Leggi l’articolo

Read More

Storie

Informazioni

Associazioni

In Ticino potete trovare un numero sempre maggiore di associazioni di aiuto/soccorso.

Enti Pubblici

L’Ufficio della migrazione è chiamato ad applicare le varie leggi e disposizioni federali concernenti gli stranieri che risiedono/intendono risiedere o lavorano/intendono lavorare nel Cantone Ticino.

Tipologia di permessi

Queste persone sono quelle che ottengono un’autorizzazione N (richiedente l’asilo), F (persona straniera ammessa provvisoriamente) o S (persone bisognose di protezione).

Politica d’asilo

I principi consacrati dal diritto internazionale costituiscono la base dell’asilo che la Svizzera concede a chiunque è minacciato o perseguitato in patria

Procedure

Chi cerca in Svizzera protezione contro le persecuzioni deve presentare domanda di ammissione presso un Centro di accoglienza e procedura dell’Ufficio federale della migrazione (UFM), a Basilea, Chiasso, Kreuzlingen o Vallorbe.